Il sacramento del Battesimo (dal greco baptismòs = immersione) è il primo dell'iniziazione cristiana. Durante la liturgia battesimale il battezzato è presentato a Dio ed alla Chiesa, gli si dà un nome (non un nome qualsiasi come lo si può fornire all'anagrafe ma il nome con cui la persona sarà riconosciuta da Dio e dalla Chiesa; in alcuni casi il nome battesimale differisce parzialmente dal nome anagrafico), lo s'immerge nell'acqua affinché possa essere lavato dal peccato originale, gli si aprono le orecchie per l'ascolto della Parola di Dio, gli occhi per guardare le meraviglie del Creatore e la bocca per annunciare a tutti il Vangelo. In ultimo, entra a far parte della comunità parrocchiale.


IL BATTESIMO: ATTO DI COSTRIZIONE?
I genitori che scelgono di battezzare un figlio lo fanno per amore. Desiderano che anche il nuovo nato diventi erede del Regno dei Cieli. Ciò nonostante il battezzato, crescendo e maturando la propria esperienza di vita e di fede, potrebbe scegliere di non essere cattolico e di accostarsi ad altre religioni. Ebbene gli è concessa da Dio la libertà di scegliere il proprio cammino e la Chiesa, che non è più grande di Dio, non constringe a perseguire la fede cattolica. Inoltre, proprio in virtù del fatto che il battesimo vien generalmente celebrato quando la persona non è capace di scegliere per sè, è considerato "cristiano cattolico" colui che prosegue l'iniziazione fino al sacramento della Confermazione (o Cresima).


COS'È IL PECCATO ORIGINALE?
Alcuni credono, erroneamente, che il peccato originale sia quell'atto di unione sponsale tra marito e moglie dal quale è concepito un figlio, non è così! Il peccato originale c'è quando vogliamo sostituirci a Dio, quando non riconosciamo l'opera del Creatore ma ci sostituiamo a Lui convinti che quanto realizzato sia frutto solo delle nostre mani e dei nostri sforzi dimenticando che tutto è dono Suo. Anche un figlio è un dono elargito da Dio ed il Battesimo diventa un atto di riconoscimento del'opera creatrice del Signore.

Questi ed altri argomenti sono trattati da Francesco e sua moglie Antonella all'interno del corso formativo al quale sono invitati a partecipare i genitori dei piccoli con padrini e madrine. Vieni a scoprire quali grandezze e bellezze si celano dietro il sacramento del Battesimo, quali sono i doni dello Spirito Santo ed altro ancora. Per tutte le informazioni puoi rivolgerti a Don Nicola. Tutti i riferimenti nell'area contatti di questo sito web.

 

In alto "Battesimo di Cristo" affresco presente nella Cappella Sistina in Vaticano.

 

 

Opuscolo Informativo - L'opuscolo allegato è uno strumento di supporto al corso pre-battesimale a solo uso interno alla parrocchia San Biagio di Cardito. Per altri usi si prega di contattare il signor Francesco Bencivenga o il parroco don Nicola Mazzella, tutti i riferimenti sono presenti nell'area contatti di questo sito web.